P.S.C. - Comune di Bertinoro

Guide Tematiche | Urbanistica | P.S.C. - Comune di Bertinoro

PIANO STRUTTURALE COMUNALE

Il Comune di Bertinoro è dotato di  Piano Strutturale Comunale (PSC), approvato il 14 settembre 2006 con deliberazione del Consiglio provinciale, all’interno del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Forlì-Cesena ai sensi dell’art. 21 e 27 della LR 20/2000, previa stipula di un accordo tra il Comune di Bertinoro e la Provincia di Forlì Cesena preliminare alla predisposizione del Piano e l’espressione dell’intesa da parte del Consiglio comunale sulla proposta deliberativa di approvazione del Piano.
Nelle Schede d’ambito del PSC sono riportati gli indici perequativi, le condizioni di sostenibilità e gli obiettivi che devono essere perseguiti nel POC per l’attuazione degli ambiti di trasformazione a prevalente destinazione residenziale (A12) o produttiva (A13) individuati dal PSC.
Il PSC stabilisce la massima capacità insediativa edificabile in un arco temporale di 20 anni, che deve essere ripartita uniformemente tra i vari POC che si susseguono ogni 5 anni.

Il PSC detta inoltre la disciplina particolareggiata del Centro storico di Bertinoro e dei beni di interesse storico-architettonico nel territorio rurale, schedati in apposito Censimento “Schede di analisi ed indicazioni operative relative agli edifici del territorio rurale”.

Nelle tavole B1 “Zonizzazione paesistica”, B2 “Carta forestale e dell’uso del suolo”, B3 “Carta del dissesto e della vulnerabilità territoriale”, B4 “classificazione e individuazione dei sistemi urbani e territoriali” sono riportati i principali vincoli ambientali, paesaggistici e infrastrutturali sottoposti alle prescrizioni, direttive ed indirizzi delle Norme Tecniche di Attuazione. 

In data 10 dicembre 2015 l’Amministrazione Provinciale di Forlì – Cesena, secondo le procedure previste dal combinato disposto degli artt. 27, 27bis e 22 della Legge Regionale 20/00 e ss.mm.ii., ha approvato, con delibera di Consiglio prot. n. 103517/57 immediatamente eseguibile, la Variante specifica al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale della Provincia di Forlì–Cesena adottata con delibera di Consiglio Provinciale prot. n. 146884/183 del 19/12/2013.
Si precisa che tale variante al P.T.C.P. della Provincia di Forlì – Cesena assume altresì, sulla base degli accordi sottoscritti ai sensi dell'art. 21 della suddetta Legge Regionale con le Amministrazioni in indirizzo, valore ed effetti di variante specifica ai Piani Strutturali Comunali dei Comuni di Bertinoro, Borghi, Civitella di Romagna, Galeata, Meldola, Mercato Saraceno, Predappio, Premilcuore, Roncofreddo, Santa Sofia, Sarsina, Sogliano al Rubicone e Verghereto. 
Si dà inoltre atto che, come previsto dall’art. 22, comma 5, della sopra citata L.R. n. 20/00, l'approvazione delle modifiche proposte con la suddetta variante specifica al P.T.C.P. per aggiornare la
“Carta del Dissesto e della Vulnerabilità Territoriale”, la “Carta Forestale e dell’Uso dei Suoli” e la carta “Unità di Paesaggio” comporta anche modifica delle delimitazioni cartografiche di tutele disciplinate dal Piano Territoriale Paesistico Regionale (P.T.P.R.).

Si evidenzia che il PTCP è sovraordinato rispetto al PSC, pertanto devono essere assunti i vincoli paesistici riportati nelle tavole B1, B2 e B3 della variante al PTCP quale aggiornamento delle tavole B1, B2 e B3 del PSC di Bertinoro.

Allegati PSC del Comune di Bertinoro:
consultabili sul sito della Provincia di Forlì Cesena

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (18 valutazioni)