Tributi - Comune di Bertinoro

Guide Tematiche | Tributi - Comune di Bertinoro

Tributi Comunali 

Tassa sui rifiuti (TARI)
  -  APERTURA SPORTELLO TARI 2018
  - Regolamento TARI
  - Tariffe TARI 2018
  -
Tariffe TARI 2017
  - Tariffe TARI 2016

  - Tariffe TARI 2015

  -  DICHIARAZIONE TARI UTENZE DOMESTICHE
  -  DICHIARAZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE 
  - RICHIESTA RIDUZIONE QUOTA VARIABILE TARIFFA PER AVVIO A RECUPERO DI RIFIUTI DIFFERENZIATI RECUPERABILI   
  -  MODULO CESSAZIONE
  -  MODULO RIMBORSO TARI  
  -  MODULO RICHIESTA RATEIZZAZIONE TARI
  -  RICHIESTA BIDONI NUOVI RESIDENTI
  -  RICHIESTA COMPOSTIERA
  -  DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ATTO DI NOTORIETA' - ANTISPRECO
  -  INFORMATIVA ALEA AMBIENTE

 Imposta Municipale Propria (IMU)  
 
   IMU 2018
   GUIDA IMU 2018
 

  RAVVEDIMENTO OPEROSO:

   - Modulo ravvedimento operoso
   - Regole ravvedimento operoso
   - Richiesta rateizzazione IMU 

   TERRENI AGRICOLI: 
    - elenco catastale terreni in zona montana e non montana 

  PROCEDURE VERSAMENTI ERRATI
  - Procedure di regolarizzazione
  - Modulo rimborso IMU  

  - Regolamento IMU  
  - Modulo dichiarazione IMU
  - Istruzioni compilazione dichiarazione IMU   
  - Dichiarazione IMU TASI ENC 2012-2013
  - Istruzioni per dichiarazione IMU TASI ENC
  -  Autodichiarazione inagibilità fabbricato
  -  Autocertificazione art. 12 - 12 mesi
  -  Autocertificazione art. 12 - 36 mesi
  -  Autocertificazione art. 13
  -  AGEVOLAZIONI SUDDIVISE PER TERRITORIO: Regolamento IMU - Bertinoro Capoluogo, BraccianoCapocolle, Collinello, Fratta Terme nordFratta Terme sud, PanighinaPanighina Nord, OspedalettoPolenta, San Pietro in Guardiano e Santa Maria Nuova
  -
  Autocertificazione art. 14

APPROVAZIONE STUDIO SUI VALORI DI MERCATO AREE EDIFICABILI DAL 1.1.2013
È stata approvata con delibera di Giunta Comunale n. 161 del 10.10.2013 lo studio sui valori di mercato delle aree edificabili ai fini IMU ubicate nel territorio comunale.
Tale atto è stato successivamente specificato con la Delibera di Giunta Comunale n. 221 del 30.12.2013
INDIRIZZI SULL’APPLICAZIONE DEI VALORI DI MERCATO DELLE AREE EDIFICABILI A FINI IMU APPROVATI CON D.G.M. N. 161 DEL 10/10/2013, relativa alle modalità di conteggio del valore per gli ambiti con edificabilità da trasferire e per le aree assoggettate a PUA ad usi produttivi non ancora urbanizzati.

Si allega il testo della delibera e i relativi elaborati.

Delibera GC n. 139 del 2016
Delibera GC n. 161 del 2013
Delibera GC n. 221 del 2013
Delibera GC n. 68 del 2018

Allegato A
Allegato B

Ambiti POC-PSC 
elenco POC
elenco PSC
tavola ambiti

SERVIZIO GRATUITO PER DETERMINAZIONE DEL VALORE DEI TERRENI AI FINI IMU
Dal 9 giugno 2016 è attivo un servizio gratuito ai cittadini per la determinazione del valore dei terreni per il pagamento dell'IMU e del conteggio delle superfici. Per usufruire del servizio, è possibile contattare via mail il Settore Urbanistica comunicando il nominativo della proprietà e l'identificazione catastale delle particelle interessate.

    RENDITE CATASTALI ai fini dell'Imposta Municipale Propria (IMU)
 
    L’Agenzia del Territorio rende noto che le disposizioni in materia di Imposta Municipale Propria (IMU) non hanno modificato le rendite delle unità immobiliari già iscritte in Catasto.
Pertanto, se l’immobile non ha subito modifiche a seguito di ristrutturazione o ampliamento, è ancora utilizzabile la rendita già attribuita e usata per la dichiarazione dei fabbricati nel Modello Unico.
La consultazione gratuita e pubblica dei dati catastali, relativi agli immobili presenti su tutto il territorio nazionale, può essere richiesta presso qualsiasi Ufficio provinciale dell’Agenzia oppure, per facilitare la consultazione da parte dei cittadini, con il servizio ondine presente sul sito internet alla seguente pagina:  https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/fabbricatiterreni/visura+catastale/scheda+info+visura+catastale?page=consulatacatipcit
 
  L’accesso è gratuito e la misura si può effettuare semplicemente indicando nei campi di ricerca del modulo:
  • Il proprio codice fiscale,
  • La provincia di ubicazione dell’immobile,
  • Gli identificativi catastali (Comune, sezione, foglio, particella),
  Attraverso questo servizio, è possibile conoscere:
 
  • La rendita e le altre informazioni su immobili censiti al Catasto edilizio urbano;
  • I redditi dominicale e agrario e le altre informazioni su immobili censiti al Catasto terreni.
     

Tassa Servizi Indivisibili (TASI) dal 01/01/2014



   INFORMATIVA TASI 2018
  - Regolamento per la disciplina del tributo per i servizi indivisibili (TASI)

  - Aliquote 2014 approvate con delibera di Consiglio Comunale n. 41 del 22.05.2014
    DICHIARAZIONE TASI - FASC SIMILE DICHIARAZIONE TASI
    MODULO RAVVEDIMENTO OPEROSO TASI
    Regole per il ravvedimento operoso 2018
    Modulo rimborso TASI
    Procedure di regolarizzazione

          

 Imposta Comunale sugli Immobili (ICI): fino al 31/12/2011
  
   - Guida al Tributo: Aliquote, detrazioni, esenzioni e modalità di pagamento 

   - Aree edificabili
     Fermo restando che il valore delle aree edificabili è quello venale in comune commercio, il Comune di Bertinoro ha  
     determinato periodicamente e per zone omogenee i valori delle aree edificabili, ai sensi dell'art. 59 comma 1 lettera
     g) del Dlgs. n. 446/1997.
     - Fogli catastali per zone aree edificabili 
     - Stima del valore di mercato medio - anno 2003  
     - Stima del valore di mercato medio - rivalutazione 2007 
     - Valori di riferimento in zona agricola 
     -  Deliberazione C.C. n. 13/2005 - allegato A (del. CC n. 23/2003)


   - Regolamenti:

     Regolamento per l'applicazione dell'Imposta Comunale sugli Immobili  

 

  Addizionale Comunale Irpef:   
  
    - Guida al tributo:
      L'art. 1 del Dlgs. n. 360/1998 consente ai Comuni di istituire l'addizionale comunale irpef, con un'aliquota massima 
      pari al 0,8%.
      Per l’anno 2018 il Comune di Bertinoro, ha stabilito  l’aliquota dell’addizionale comunale I.R.P.E.F. nella misura dello 0,35% (zero virgola trentacinque percento). È stata inoltre istituita l’esenzione per i percettori di reddito fino a 10.000,00, dando atto che nel caso di superamento del suddetto limite, l’addizionale comunale si applica al reddito complessivo. Per i percepenti di redditi da lavoro dipendente ed assimilato il versamento è effettuato da sostituto d’imposta, per i percepenti di redditi diversi da quelli da lavoro dipendente ed assimilati il versamento viene effettuato tramite modello F24 contestualmente al versamento dell’irpef e dell’addizionale regionale.


     - Normativa di riferimento

     - per conoscere le aliquote vigenti negli altri Comuni    

 
Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP) e Diritti sulle Pubbliche Affissioni: 

   -  Informativa Affissioni 

    - Tariffe

    - Regolamenti 
      Regolamento per l'Imposta di Pubblicità e Diritto sulle Pubbliche Affissioni     

    - Concessionario: Dal 1° gennaio 2017 il Concessionario del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta e dei diritti è  ICA SRL               

 
Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (TOSAP):

    - Informativa TOSAP

    - Tariffe    

   -  Classificazione degli spazi e delle aree pubbliche   

    - Regolamenti   
      Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione della relativa tassa

    - Concessionario: Dal 1° gennaio 2017 il Concessionario del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta è  ICA SRL
      

 Tariffa rifiuti e servizi (TARES) solo per anno 2013:

   -  Informativa

     Scadenze pagamenti rate:
     1^ rata - acconto 31 agosto 2013 (1° quadrimestre 2013)
     2^ rata - acconto 31 ottobre 2013 (2° quadrimestre 2013)
     3^ rata - saldo 28 febbraio 2014 (3° quadrimestre 2013 e conguaglio)
     CONGUAGLIO TARES 2013

     Tariffe TARES 2013: DELIBERA CC 98/2013domestiche - non domestiche 1 - 2
     Regolamento TARES    

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)