Ordinanza 999 - CONTRIBUTO ECONOMICO DI IMMEDIATO SOSTEGNO PER I DANNI CHE RIGUARDANO LA FRUIZIONE E FUNZIONALITA’ DELLE ABITAZIONI PRINCIPALI E ABITUALI - Comune di Bertinoro

Emergenza alluvione 2023 - Info | Ordinanza 999 - CONTRIBUTO ECONOMICO DI IMMEDIATO SOSTEGNO PER I DANNI CHE RIGUARDANO LA FRUIZIONE E FUNZIONALITA’ DELLE ABITAZIONI PRINCIPALI E ABITUALI - Comune di Bertinoro

ORDINANZA PROT.CIV. N 999 DEL 31 MAGGIO 2023

CONTRIBUTO ECONOMICO DI IMMEDIATO SOSTEGNO PER I DANNI CHE RIGUARDANO LA FRUIZIONE E FUNZIONALITA’ DELLE ABITAZIONI PRINCIPALI E ABITUALI

PROCEDURA PER LA DOMANDA DEL CONTRIBUTO - PRIMA FASE DELL’ACCONTO 

 

Rimandando anche al sito della Regione Emilia–Romagna ed al sito della Protezione civile

si invitano i cittadini interessati a presentare domanda per ottenere l’ACCONTO del contributo di “immediato sostegno” disposto con ORDINANZA N.999 del 31.05.2023 (Dipartimento nazionale di Protezione civile), SEGUENDO LE ISTRUZIONI sotto riportate (anche con riferimento ai link).

IL CONTRIBUTO può essere richiesto qualora si siano sostenute o si debbano sostenere spese a seguito dell’evento calamitoso - IN RAGIONE DELLA FRUIZIONE E FUNZIONALITA’ DELL’ABITAZIONE PRINCIPALE E CONTINUATIVA.

 

PER EVITARE DI PRESENTARE DOMANDE NON AMMISSIBILI, SI VERIFICHI NELLA TABELLA-QUADRO 

- se si rientra nella platea degli aventi diritto (vedi N. 1 e 2 in tabella)

- quali tipologie di spesa sono ammesse e quali escluse (vedi N. 3 e 4 in tabella)

Il contributo dell’Ordinanza 999 NON SPETTA:

- per i danni subiti alle ABITAZIONI SECONDARIE (sfitte) a disposizione del proprietario, nella quale non dimori abitualmente né il proprietario né un inquilino (locatario, comodatario, usufruttuario) 

- per i danni subiti ai GARAGE-PERTINENZE di abitazioni secondarie (cioè che non rientrano nella casistica delle abitazioni principali/continuative).

- per danni a garage-pertinenze di abitazioni principale/abituale/continuativa che non hanno subito danni - eccetto per i casi in cui nel garage-pertinenza si trovano impianti di erogazione di servizi essenziali per l’abitazione principale/abituale/continuativa (acqua e/o gas e/o corrente elettrica e/o impianti idrici e fognari)

- per i danni subiti agli IMMOBILI - di proprietà di persona fisica o impresa - destinati all’esercizio di un’attività economica e produttiva, ovvero destinati all’uso abitativo, se la proprietà di tali immobili faccia comunque capo ad un’impresa.

 

OBBLIGO DI RENDICONTAZIONE E DI PRESENTAZIONE DI DOCUMENTAZIONE GIUSTIFICATIVA - entro il 31 ottobre

La richiesta dell’ACCONTO del contributo (entro il 30 agosto) e quella dell’eventuale del SALDO (entro il 31 ottobre - di cui si daranno successive istruzioni) dovranno essere integralmente rendicontati (entro il 31 ottobre).

Al momento della richiesta dell’acconto non occorre presentare documenti giustificativi (qualora presentati verranno acquisiti ma saranno verificati successivamente)

 

La predetta TABELLA-QUADRO - IN 25 PUNTI - spiega tutti gli aspetti rilevanti, integrando e collegando tra loro, l’Ordinanza 999, i Modelli allegati (riportati in fondo) da presentare e le FAQ aggiornate, che sono il riferimento per la disciplina del contributo economico qui in oggetto.

COME RICHIEDERE IL CONTRIBUTO - FASE DELL’ACCONTO
I RICHIEDENTI del contributo economico possono presentare/inviare - ENTRO IL TERMINE FINALE DEL 30 AGOSTO 2023 - una DOMANDA DI ACCONTO (3000 euro) del contributo, compilando il MODULO A1 e uno o più degli altri allegati sotto elencati, qualora necessari.

 

CHI PUO’ FARE RICHIESTA: 

si rimanda ai punti 10, 11 e 12 della tabella-quadro 

 

PRIME VERIFICHE ISTRUTTORIE DEL COMUNE

I dati dichiarati nelle domande verranno sottoposte ad una prima verifica da parte del Comune - attraverso una procedura celere e semplificata, cui seguirà la trasmissione alla struttura commissariale (prevista ogni 15 giorni) dei dati minimi (nome, cognome, telefono, mail e codice IBAN) per procedere ai pagamenti diretti sui C/C (pagamenti da parte della struttura commissariale e non dal Comune).

Il Comune effettuerà i seguenti controlli, in questa prima fase (delle domande di acconto):

a) sulla composizione del nucleo familiare che vive, alla data dell’evento calamitoso, in forma abituale e continuativa nell’unità immobiliare interessata, allo scopo di assicurarsi che il contributo sia riconosciuto ad un unico componente del medesimo nucleo; 

b) sul requisito dell’uso dell’unità immobiliare di cui trattasi quale abitazione principale, abituale e continuativa;  

c) sul fatto che l’unità immobiliare sia risultata allagata o direttamente  interessata da movimenti franosi o smottamenti che l’hanno resa non utilizzabile in conseguenza degli eventi alluvionali del maggio 2023 

 

COLORO CHE NON SONO RESIDENTI - al fine di dimostrare l’abituale e continuativa dimora - devono ALLEGARE copia di bollette (gas e luce) di almeno gli ultimi 6 mesi, dalle quali si evinca un consumo medio e commisurato al numero dei componenti del nucleo familiare. (se non inviati con la domanda iniziale ciò verrà richiesto e saranno sospesi i termini del procedimento).


TEMPI PER ISTRUTTORIE E PAGAMENTI
LE DOMANDE DI ACCONTO SONO GIA’ PRESENTABILI AL COMUNE (PRESSO IL PROTOCOLLO nella sede comunale di Bertinoro) o INVIABILI CON

- una PEC all’indirizzo PEC del Comune di Bertinoro protocollo@pec.comune.bertinoro.fc.it

- una MAIL all’indirizzo MAIL protocollo@comune.bertinoro.fc.it - allegando un documento di identità.

Per informazioni, chiamare i seguenti numeri: 0543/469210; 0543/469211

Il COMMISSARIO per l’emergenza acquisirà dal COMUNE l’esito delle istruttorie alle domande di acconto a partire dal 30 giugno 2023 e, in seguito, al quindicesimo e al trentesimo giorno di ciascun mese fino a 15 giorni dopo il termine ultimo per la presentazione della domanda di acconto (TERMINE ULTIMO PER DOMANDE DI ACCONTO 30 agosto 2023).
 

ALTRI DANNI SUBITI CHE NON RIENTRANO NEI CONTRIBUTI DELL’ORDINANZA 999 - POSSIBILITA’ DI FAR REDIGERE APPOSITE PERIZIE TECNICHE  

Allo scopo di accelerare la ricognizione complessiva dei danni subiti dai soggetti  privati, ivi comprese le Associazioni senza scopo di lucro, i cui beni mobili ed immobili sono stati interessati dalle conseguenze degli eventi alluvionali e franosi, i soggetti interessati possono provvedere a  richiedere ad un professionista abilitato l’esecuzione di una PERIZIA completa dei danni, da redigersi sulla base dello schema tipo allegato all’ordinanza 999 (ALLEGATO 8).

TALI PERIZIE POSSONO ESSERE COMMISSIONATE:

- indipendentemente dalla richiesta del contributo di “immediato sostegno” di cui all’ordinanza 999 (qui in oggetto), anche in  previsione di eventuali ulteriori provvidenze economiche – per importi eccedenti la misura di  € 5.000,00 

- anche per fattispecie di danno non previste dall’ordinanza 999

SI SPECIFICA CHE IL COSTO DI TALI PERIZIE NON È ASSOGGETTABILE AL PRESENTE CONTRIBUTO PER “IMMEDIATO SOSTEGNO”  EX ORDINANZA 999

*********

Le domande potranno essere presentate di persona presso l'ufficio protocollo del Comune di Bertinoro; inviate via pec all'indirizzo: protocollo@pec.comune.bertinoro.fc.it; inviate via mail all'indirizzo: protocollo@comune.bertinoro.fc.it

FAQ contributi ordinanza 999

Documenti allegati:

ocdpc-n-999-del-31-maggio-2023
allegato-1-modulo-a1
allegato-2-modello-a2-delega-comproprietari
allegato-3-modello-a3-dichiarazione-rinuncia-del-proprietario
allegato-4-modello-a4-delega-al-condomino
allegato-5-modello-a5-amministratore-condominio
allegato-6-modello-a6-procura-speciale
allegato-7-modulo-b1
allegato-8-schema-perizia

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)