Festival Vai Liscio - Nel ventre della balera - Comune di Bertinoro

Notizie - Comune di Bertinoro

Festival Vai Liscio - Nel ventre della balera

 

Il Festival Vai Liscio fa tappa a Bertinoro con lo spettacolo “Nel ventre della balera”, di e con l'illustratore Gianluca Foglia, in arte Fogliazza. Il progetto “VAI LISCIO” promuove un patrimonio del nostro territorio che non solo è un modo di fare musica, ma è anche un modo di vivere, un modo di stare insieme ed è – oltretutto – un valore fortemente identitario.

EVENTO GRATUITO SU PRENOTAZIONE: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-nel-ventre-della-balera-745945913307?aff=oddtdtcreator (prenotazione al seguente link)

In scena un narratore / disegnatore, accompagnato da un musicista polistrumentista. Il racconto si alterna tra narrazioni e disegno dal vivo: l’interprete e disegnatore si avvicina ad un tavolino sul quale è puntata una piccola telecamera con cui rimanda sul grande schermo (o più schermi) la realizzazione dei personaggi protagonisti dello spettacolo. NEL VENTRE DELLA BALERA si rivela attraverso la narrazione sospesa tra mito e realtà; con le musiche appositamente composte ed eseguite dal vivo; l’immediatezza e il fascino del disegno realizzato seduta stante; la suggestione dell’anedotto e la sua connotazione popolare.

Ignorare cosa sia stata la storia del ballo di coppia sarebbe follia maggiore di chi ne aveva visto l’emanazione del demonio, la musica da ballo emiliano-romagnolo che si fa in tre (valzer, polca, mazurca) che aveva dato al popolo il tempo libero, la libertà di sentirsi vivi, il diritto di essere felici. Scoprire la storia del “liscio” è capire la nostalgia di un tempo che faceva del ballo un atto di ribellione, del talento autodidatta di contadini poveri per nascita e talentuosi per vocazione. Castelmauro era il paese che il mondo dei balli di coppia lo attraversava, crocevia di destinazioni, che aveva visto passare i più grandi, quelli che avrebbero fatto la Storia, era il Ventre della Balera. Lo stesso Giuseppe Verdi, bambino, assediato da note ambulanti di organetti a manovella e musicisti girovaghi, ne sarebbe rimasto folgorato. Come Gerundio, testimone e protagonista nel mondo piccolo di Castelmauro, dove balera fa rima con primavera e come lei non non si può fermare. (Gianluca Foglia)

 

LINE UP e INFO FORMAZIONE MUSICALE:

Da un’idea di ANDREA BONACINI, con Fogliazza.

Musiche originali di STEFANO MELONE ed EMANUELE CAPPA , eseguite dal vivo da EMANUELE CAPPA; ingegnere del suono: STEFANO MELONE; disegno luci: FRANCESCO POZZI ; assistente luci: ANDREA POZZI ; scenografie: CLAUDIO MENDOGNI.

 

Vai liscio” è un programma di concerti per promuovere la musica da ballo dell’Emilia-Romagna e sostenerne la candidatura alla lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco. La rassegna ha inaugurato il 6 ottobre e prosegue fino a febbraio 2024 su tutto il territorio regionale coinvolgendo teatri, musei, cinema, circoli, spazi polifunzionali e balere con ospiti prestigiosi di diverse provenienze musicali.

Il progetto è promosso dalla Regione Emilia-Romagna, con il sostegno di Rekeep, e coordinato da Ater Fondazione, in collaborazione con la Fondazione Entroterre, EgeaCronopiosMei e con il patrocinio di Siae.

 

Per maggiori informazioni: https://www.vailiscio.it/evento/nel-ventre-della-balera/

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (84 valutazioni)