Agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare, autostradali ed aerei - Comune di Bertinoro

Notizie - Comune di Bertinoro

Agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare, autostradali ed aerei

 

In occasione delle elezioni dei membri del Parlamento Europeo di sabato 8 e domenica 9 giugno sono previste agevolazioni per i viaggi ferroviari, via mare, aerei e autostradali.

 

 

Viaggi ferroviari
Le società Trenitalia Spa, Italo-Nuovo Trasporto Viaggiatori Spa e Trenord Srl applicheranno, come da convenzioni con il ministero dell’Interno agevolazioni tariffarie.

I biglietti possono essere acquistati per viaggi da effettuare nell'arco temporale di venti giorni a ridosso dei giorni di votazione.
Questo periodo decorre, per il viaggio di andata, dal decimo giorno antecedente il primo giorno di votazione e per il viaggio di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo a quello della consultazione elettorale.

Quindi, per le consultazioni dei giorni 8 e 9 giugno, il viaggio di andata potrà essere effettuato dal 30 maggio 2024 e quello di ritorno non oltre il 19 giugno 2024. Per il turno di ballottaggio per le elezioni comunali dei giorni 23 e 24 giugno, il viaggio di andata potrà essere effettuato dal 14 giugno 2024 e quello di ritorno non oltre il 4 luglio 2024.

Sui mezzi, al personale addetto al controllo a bordo del treno, oltre al biglietto gli elettori dovranno esibire attestazioni (tra cui tessera elettorale) che certifichino lo sposamento.

Le agevolazioni tariffarie per gli elettori non sono cumulabili con altre riduzioni e/o promozioni.
Ulteriori informazioni di dettaglio per ciascuna società sono consultabili sui siti dei vettori.

 

Viaggi via mare
Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato disposizioni alle società Compagnia Italiana di Navigazione Spa, Grimaldi Euromed Spa, Società Navigazione Siciliana Scpa e NLG - Navigazione Libera del Golfo di applicare, agli elettori che si recheranno a votare nel comune di propria iscrizione, la tariffa agevolata che prevede la riduzione del 60% del nolo passeggeri della sola tariffa ordinaria.
Nel caso di elettori che abbiano diritto alla tariffa in qualità di residenti, si applicherà la "tariffa residenti", a eccezione dei casi in cui la tariffa "elettori" risultasse più vantaggiosa.

 

Agevolazioni autostradali
L'Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori (Aiscat) ha reso noto che le Concessionarie autostradali aderiscono alla richiesta di esenzione dal pagamento del pedaggio su tutta la rete nazionale, con esclusione delle autostrade controllate con sistema di esazione di tipo ‘aperto’, agli elettori italiani residenti all'estero sia per il viaggio di raggiungimento del seggio elettorale sia per quello di ritorno.

La validità dell'agevolazione avrà inizio, per il viaggio di andata, dalle ore 22 del quinto giorno precedente quello della consultazione e, per quello di rientro, dal giorno delle operazioni di voto fino alle ore 22 del quinto giorno successivo alla conclusione delle operazioni stesse.
L'elettore, per poter usufruire dell'agevolazione dovrà esibire, per il viaggio di andata, la tessera elettorale o la cartolina-avviso inviatagli dal Comune di iscrizione elettorale o l'attestazione rilasciata dal Consolato della località di residenza e, per il viaggio di ritorno, la tessera elettorale opportunamente vidimata dal presidente del seggio dove è avvenuta la votazione.

 

Voli aerei
La Compagnia Italia Trasporto Aereo Spa (Ita Airways) applicherà uno sconto sul biglietto aereo per un volo nazionale, andata e ritorno, utilizzato per recarsi presso la sede del seggio elettorale di appartenenza. Lo sconto, che può essere utilizzato anche per prenotazioni contenenti più passeggeri, non si aggiunge ad altre agevolazioni già in vigore e non si applica ai voli in codeshare e ai voli in continuità territoriale ma è applicabile alla tariffa del biglietto di andata e ritorno, escluse le tasse e i supplementi.

L'offerta è valida esclusivamente acquistando online sul sito https://www.itaairways.com
Al momento del check-in e/o dell'imbarco il passeggero dovrà esibire la tessera elettorale o, qualora ne sia sprovvisto, solo per il viaggio di andata, dovrà sottoscrivere e presentare al personale di scalo una dichiarazione sostitutiva. Al ritorno, il passeggero dovrà esibire la propria tessera elettorale regolarmente vidimata dalla sezione elettorale recante la data della votazione. I documenti di viaggio saranno validi da 7 giorni antecedenti la data di consultazione elettorale fino a 7 giorni seguenti la consultazione stessa.

 

In allegato la circolare del Ministero dell'Interno.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (16 valutazioni)