Bertinoro a Guiglia: incontro tra i due balconi della Regione Emilia-Romagna - Comune di Bertinoro

Notizie - Comune di Bertinoro

Bertinoro a Guiglia: incontro tra i due balconi della Regione Emilia-Romagna

 
Bertinoro a Guiglia: incontro tra i due balconi  della Regione Emilia-Romagna

Mercoledì 3 luglio una delegazione del Comune di Bertinoro formata dalla Sindaca Gessica Allegni, l’assessora Silvia Federici e la responsabile dell’Ufficio Turismo Arianna Pivi si è recata in visita al Comune di Guiglia, in provincia di Modena.

Guiglia è conosciuta come il Balcone dell’Emilia, grazie alla terrazza di piazza Belvedere che si affaccia su un panorama che permette di vedere l’Emilia da Modena a Bologna. L’amministrazione comunale di Bertinoro ha accolto l’invito del sindaco Iacopo Lagazzi di iniziare un percorso di collaborazione tra i due balconi della Regione Emilia-Romagna che possa portare ad un accordo di Gemellaggio.

La delegazione è stata accompagnata dal sindaco, dalla vice sindaca Roberta Zanantoni e dall’assessore al turismo Paolo Parenti in visita ad alcuni luoghi significativi del Comune di Guiglia: il castello di Guiglia, con le diverse vocazioni che ne hanno caratterizzato la storia; piazza Belvedere, con “il balcone” che si affaccia sull’Emilia; un’importante cantina locale specializzata nella produzione di vino col metodo ancestrale; i Sassi di Roccamalatina che si ergono imponenti sul paesaggio creando una vista mozzafiato.

«Ringrazio il sindaco Iacopo Lagazzi e la sua Giunta per l’invito e l’accoglienza che ci ha riservato e che ricambieremo in occasione della Festa dell’Ospitalità il prossimo settembre - le parole della sindaca di Bertinoro Gessica Allegni -. Assieme al Sindaco di Guiglia abbiamo trovato diversi spunti di collaborazione da attivare con l’accordo di Gemellaggio, che coinvolgano associazioni, eventi e i prodotti enogastronomici delle due comunità, oltre alla simbolica unione tra i due balconi della Regione».

«Sono molto soddisfatto, per questa bella giornata - dichiara il sindaco di Guiglia Iacopo Lagazzi - che di fatto è il primo tassello dell’importante progettualità che mira ad unire i nostri territori, così simili, con tante peculiarità e di sviluppare importanti scambi culturali. Partendo dai nostri ”balconi panoramici”, vogliamo ampliare i nostri  orizzonti, valorizzando le bellezze naturali, architettoniche, enogastronomiche dei nostri territori e creare nuovi legami per crescere e arricchirci. Ringrazio la sindaca Gessica Allegni e tutta la delegazione composta dall’Assessora Silvia Federici, la responsabile dell'Ufficio Turismo Arianna Pivi e da Alberto Sartor, staff del Sindaco.  Approfitto infine per ringraziare l’Assessore al Turismo Paolo Parenti che ha proposto questa bellissima iniziativa, da subito accolta da tutti con entusiasmo».

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (19 valutazioni)